Nazirock a Siena: 10 ottobre 20,30 Sala San Pio

20 09 2008
cuorenero

Se qualcuno ha voglia di pensare che i manifesti con cui hanno tappezzato Roma siano il colpo di coda di qualche piccola frangia di estrema destra e che non vanno presi in considerazione, si sbaglia di grosso. La frase è il ritornello finale di “Claretta e Ben” canzone culto del disco, anzi della musicassetta “Cuore Nero” dei 270bis gruppo punkrock dell’estrema destra italiana. Il pezzo è oggi invece, ascoltabile in un “comodo” cd in una raccolta dal titolo “Decimo” che raccoglie i dieci anni del gruppo romano. I loro concerti, come quelli degli Hobbit sono partecipatissimi e non mancano di partecipare ai campi d’azione organizzati da Forza Nuova fatti di svastiche, saluti romani ed altra roba. Come so queste cose? Semplicemente perchè ho visto il bellissimo documentario di Claudio Lazzaro NaziRock” e che potremo vedere a Siena  il 10 ottobre 2008 alle ore 20,30 alla Sala San PIo del Santa Maria della Scala. Chi verrà a vedere questo documentario si renderà conto che l’azione di ieri a Roma, non è un azione isolata o di pochi disperati. La destra nazifiscista nel nostro paese è in rapida crescita. Dietro c’è un movimento “culturale” fatto di testi negazionisti, di musica, poesie, fumetti, film, parole d’ordine, organizzazione che fa presa non su cattivi ragazzi o delinquenti, ma su ragazzi dalle facce normali, regolari, figli molto spesso di quella classe media insicura e che la crisi economica sta buttando sempre più nell’insicurezza e nella paura per tutto. “Io ho il cuore nero me ne frego e sputo in faccia al mondo intero” gridano e cantano molti giovani – c’è anche una suoneria per il cellulare – ma il punto è che questo cuore nero sta contagiando il nostro paese che è ogni giorno più intollerante e razzista. La sinistra che fa? Niente: in una società liquida le ragioni sociologiche del disagio servono per capire, ma non ci possiamo fermare li. Dobbiamo concretamente pensare a proposte che possano dare risposte ai bisogni della gente cercando di promuovere una nuova e forte cultura della legalità fatta di giustiza sociale al posto della sicurezza che sta scivolando verso il securitarismo. Una volta legalità era una parola di sinistra, oggi sembra essere una bestemmia e così la sinistra lascia spazio alla nuova ideologia del securismo (sicurezza+fascismo) e della giustizia fai da te. Ed il cuore nero avanza inesorabilmente.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

20 09 2008
Cavne

Il Securismo è accettato perchè gli italiani sono convinti che sia utile. Il Securismo è agognato perchè la tv degli italiani fa credere loro che sia necessario.
Bisognerà aspettare che altri mezzi di comunicazione diventino più diffusi e utilizzati della tv per proporre qualcosa di diverso, di veramente utile e necessario.
Oggi il microfono televisivo è ancora l’unico mezzo in grado di “far condividere” un messaggio in breve tempo.
Certo, più semplicemente, si poteva impedire che il microfono fosse solo loro e non di tutti. Ma il conflitto di interessi non rientrava nel programma dell’Unione…!
Speriamo che Al Tappone muoia presto…

21 09 2008
isabellaricci

E’ capitato anche a me di vedere questi manifesti. Io sono di destra, ma quello slogan fa venire i brividi…possibile che dalla storia si prenda sempre il peggio e non si impari nulla?? Alle elezioni politche mi era capitato di vedere sfilare camioncini con il dietro aperto e giovani (di forza Nuova) in camicia nera cantare inni fascisti…mi sembrava di essere stata catapultata in una di quelle foto d’un tempo…raccapricciante. Dico che sono di destra…ma in fondo di qualce destra, quella estrema non mi appartiene, quella di adesso pè un caosa, idee anche giuste ma buttate lì e negoziate sul tavolo della crescita personale di quel politico o di quell’altro.
la sinistra poteva avere un senso ai tempi di Occhetto, dopo non si sà cosa è diventata, tra i girotondini di nanni moretti e un D’Alema indeciso, ha perso anch’essa il suo senso politico. E’ per questo che proliferano queste cellule perverse…e santinumi questo è un periodo di trapasso..infernale però….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: