Presidente Prodi dove è finito il programma?

3 06 2007

“Presidente io l’ho votata! Ma dove è finito il programma? Dove è finita la democrazia partecipata?” Sono queste in sintesi le domande che la rappresentante dei comitati di base del No al Dal Molin di Vicenza ha fatto ad un Prodi frastornato mentre gli altri del comitato gliele suonavano con fischietti e pentole. E si, dove è finito il programma frutto di interminabili mediazioni e di tanto lavoro? La contestazione che oggi Prodi ha ricevuto a Trento al festival dell’Economia è molto interessante ed ha diversi elementi che dovrebbero far riflettere i politici di razza del centro sinistra. Innanzitutto ad una settimana dalla sconfitta elettorale del centro sinistra al nord una contestazione proprio nel profondo nord. Ma non una contestazione di chi vuole non pagare le tasse e si è convinto che evadere è bello. Una contestazione da parte di cittadini e cittadine di Vicenza che non vogliono una base militare a 15 metri dalle proprio case e che comunque vorrebbero potersi esprimere con un referendum per cercare di comprendere che cosa vogliono i vicentini. Dunque una contestazione civile e legittima su un tema che era nel programma del centro sinistra e soprattutto, prodia.jpgmolto politica nel senso vero del termine. Certo perchè in un monento in cui tutti parlano di crisi della politica e della rappresentanza politica, questi cittadini si organizzano, si incontrano, lavorano e producono documenti per dire no ad una base militare e decidono anche di organizzarsi per andare a dirlo al primo ministro Prodi che nella faccenda si è comportato da novizio Pilato. Mi sembra che la voglia di politica non manchi al Nord! Anzi! I comitati No al Dal Molin, i comitati No Tav, le varie campagne che portano avanti numerosi comitati sono il sintomo ed il segno che a Nord c’è partecipazione e c’è voglia di discutere e di incontrarsi. C’è voglia di politica. Forse di un’altra politica e non di quella di questo centro sinistra anemico e senza grinta. Anche la scelta del luogo della contestazione non credo che sia del tutto casuale. Il Festival dell’economia organizzato a Trento oggi aveva nel programma un forum con Prodi per stilare un bilancio del primo anno di governo. Credo che la contestazione sia stata pertinente con il tema della giornata. E il nostro Prodi si deve sentire fortunato perchè Trento è città molto lontana da altre parti del nostro paese dove ci sono tanti e tante che avrebbero voglia di parlare di questo primo anno di centrosinistra.

Annunci

Azioni

Information

2 responses

8 06 2007
Antonio

Basti guardare la leadership del nuovo PD per rendersi conto della democrazia partecipata!

11 07 2007
Francesco

Bravo! Allora Turigliatto un po’ di ragione l’aveva?
Francesco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: